Rete Comitati Pari Opportunità
Rete CPO Toscana
La Rete CPO Toscana
nasce sotto la direzione
dell'avv. Carla Guidi

La Rete dei CPO ha l'obiettivo di promuovere azioni finalizzate alla valorizzazione delle doti organizzative, di sensibilità, di creatività della donna nell'ambito della professione legale; promuove altresì ogni opportuna iniziativa atta ad agevolare la migliore concigliazione tra la cura della famiglia, l'attività lavorativa, la formazione e l'aggiornamento professionale.

LA GENITORIALITÀ NELLE FAMIGLIE SAME-SEX: DALL’ADOZIONE DEL FIGLIO DEL PARTNER ALL’ADOZIONE CON IL PARTNER

LA GENITORIALITÀ NELLE FAMIGLIE SAME-SEX: DALL’ADOZIONE DEL FIGLIO DEL PARTNER ALL’ADOZIONE CON IL PARTNER

Dove: Webinar (14,30-18,30)
Data: 15-04-2021

PROGRAMMA Ore 14:15 COLLEGAMENTO ALL’AUDITORIUM VIRTUALE Ore 14:30 APERTURA DEI LAVORI E SALUTI ISTITUZIONALI Avv. Daniela Scaravilli - Componente del Comitato Pari Opportunità dell’Ordine degli Avvocati di Firenze Coordina Avv. Matteo Mammini - Comitato Pari Opportunità dell'Ordine degli Avvocati di Firenze L’AVVOCATO È PROTAGONISTA: I PERCORSI PER RICONOSCERE LA FAMIGLIA SAMESEX PRIMA E DOPO LE PRONUNCE DELLA CORTE COSTITUZIONALE Relatori: Avv. Vincenzo Miri - Presidente di Avvocatura per i diritti LGBTI/Rete Lenford Avv. Federica Tempori - Foro di Livorno; Associazione Famiglie...

Continua la lettura...


Comunicato Turchia ritiro adesione Convenzione di Istanbul

Comunicato Turchia ritiro adesione Convenzione di Istanbul

24-03-2021

Comunicato La Rete dei Comitati Pari Opportunità degli Ordini degli Avvocati della Toscana esprime sconforto e preoccupazione nell’apprendere il ritiro della Turchia dalla Convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica, sottoscritta ad Istanbul nel 2011. Condanna fermamente la decisione delle autorità turche. La Convenzione è considerata unanimemente la base di riferimento a livello internazionale per la protezione delle donne da ogni forma di violenza e discriminazione;...

Continua la lettura...


Discriminazioni collettive di genere in ambito lavorativo

Discriminazioni collettive di genere in ambito lavorativo

Dove: Piattaforma Teams (15,00-18,00)
Data: 19-03-2021

Saluti istituzionali: avv. Lucia Secchi Tarugi Presidente Ordine Avvocati Siena avv. Rossella De Franco Presidente Comitato Pari Opportunità COA Siena Giulia Periccioli Consigliera alle Pari Opportunità Provincia di Siena Maria Grazia Maestrelli Consigliera alle Pari Opportunità Regione Toscana Introduce e coordina: Silvia Russo, Consigliera di Parità della Provincia di Arezzo Ne discutono: • “Le discriminazioni collettive di genere in ambito lavorativo” Avv. Lucia Secchi Tarugi Consigliera di Parità della Provincia di Siena • “Controversia tra ITL e...

Continua la lettura...


CINEFORUM DAL DIVANO DI CASA… MEMORIA/ IDENTITÀ/ GENERAZIONI

CINEFORUM DAL DIVANO DI CASA… MEMORIA/ IDENTITÀ/ GENERAZIONI

Dove: www.cinemalacompagnia.it
Data: 15-03-2021

Continua la programmazione del cineforum, promosso dal CPO del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Firenze e dalla Fondazione per la Formazione Forense di Firenze, in collaborazione con Il Cinema La Compagnia della Regione Toscana. Nell’ambito della nuova rassegna, dedicata alla trasmissione dei valori identitari della memoria fra generazioni, vista nella chiave di lettura delle pari opportunità e della lotta alle discriminazioni, partendo dalle loro radici più profonde, vi proponiamo la visione, sempre “dal divano di casa” nel mese dedicato alla condizione femminile, del film documentario “Sono...

Continua la lettura...


“UNA, NESSUNA e CENTOMILA” riconoscere e superare gli stereotipi e i pregiudizi di genere

“UNA, NESSUNA e CENTOMILA” riconoscere e superare gli stereotipi e i pregiudizi di genere

Dove: Piattaforma Teams (15,30-18,30)
Data: 09-03-2021

Saluti Avv. Valentina Del Grande Consigliera COA di Siena - Referente per le Pari Opportunità Introduce e coordina Avv. Rossella De Franco Presidente CPO dell’Ordine degli Avvocati di Siena Intervengono: Prof.ssa Fiorenza Taricone - Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale - Storia delle relazioni fra i generi e le Istituzioni di parità Prof.ssa Flaminia Saccà - Università degli Studi della Tuscia - Stereotipo e pregiudizio (STEP): per un cambiamento culturale nella rappresentazione di genere in ambito giudiziario, nelle forze dell’ordine e nel racconto dei media La...

Continua la lettura...


DONNE PROFESSIONISTE NELL’AVVOCATURA TRA DISEGUAGLIANZE DI GENERE, DIVARI REDDITUALI E SQUILIBRI PENSIONISTICI

DONNE PROFESSIONISTE NELL’AVVOCATURA TRA DISEGUAGLIANZE DI GENERE, DIVARI REDDITUALI E SQUILIBRI PENSIONISTICI

Dove: Webinar (14,30-17,30)
Data: 08-03-2021

Il lavoro delle donne è cambiato profondamente con la pandemia. Le donne lavoratrici sono state e sono tutt’ora in prima linea, sia per la loro ampia presenza in settori cruciali come la sanità o i servizi, sia per il loro ruolo multitasking in famiglia, dovesi destreggiano fra smart working, didattica a distanza dei figli e cura di anziani, disabili e malati. Le donne inoltre sono presenti in maggioranza nei settori che più colpiti dalla crisi economica indotta dalla pandemia (turismo, commercio, spettacolo). Ma anche il settore delle professioni è stato pesantemente colpito, lo sappiamo bene. Come...

Continua la lettura...


DONNE E LAVORO - L'IMPATTO DEL COVID SUL LAVORO DELLA DONNA: QUALI PROSPETTIVE?

DONNE E LAVORO - L'IMPATTO DEL COVID SUL LAVORO DELLA DONNA: QUALI PROSPETTIVE?

Dove: Webinar (16,00)
Data: 08-03-2021

Saluti
Introduce e coordina dr.ssa Maria Pia Camusi - sociologa
Intervengono
Prof. Andrea Pertici - Ordinario di Diritto Costituzionale Università di Pisa
Prof. Mario Sylos Labini - Ordinario di Politica Economica Università di Pisa
Dibattito ed interventi liberi

La frequenza del corso darà diritto a 3 crediti formativi in materia obbligatoria.
Il convegno è in corso di accreditamento da parte di altri ordini professionali.
La partecipazione è gratuita.
E' necessaria l'iscrizione su Sfera.

Continua la lettura...


"La parità di genere. Quanto siamo lontani?” Giornata introduttiva e di presentazione del corso

Dove: Piattaforma Zoom (14,30-17,00)
Data: 08-03-2021

Saluti introduttivi:
Avv. Fabrizio Spagnoli (Presidente Ordine Avvocati di Livorno)
Avv. Nicola Sodano (Presidente Comitato Pari Opportunità Livorno)
Dott.ssa Maria Grazia Maestrelli (Consigliera di Parità della Regione Toscana)
Avv. Anna Caivano (Coordinatrice rete Toscana CPO)

Introduce e coordina:
Avv. Cristina Cerrai (Membro Comitato Pari Opportunità di Livorno - Consigliera di Parità della Provincia di Livorno)

Ne discutono:
“Gli organismi di parità e la Consigliera di Parità”
Dott.ssa Francesca Bagni Cipriani
(Consigliera Nazionale di Parità)
“Le discriminazioni di genere nelle libere professioni”
Avv. Maria Masi
(Presidente f.f. Consiglio Nazionale Forense)
“Diritto antidiscriminatorio nella legislazione Italiana ed Europea.”
Dott.ssa Serenella Molendini
(Consigliera Nazionale di Parità supplente)

Informazioni Generali: La partecipazione al convegno dà diritto al riconoscimento di n. 2 (due) crediti formativi in materia civile.
Evento Gratuito via web tramite piattaforma Zoom della Fondazione Scuola Forense Alto Tirreno-DICOT
Posti disponibili: 1000. Le iscrizioni si ricevono fino alle ore 12.00 del 07.03. p.v. - on line tramite la piattaforma Sfera.
ISTRUZIONI: La Segreteria invierà una mail agli iscritti che saranno rientrati nel numero programmato nella quale ci saranno un link ed un passcode necessari per accedere al corso cliccando nell'orario indicato.
Una volta entrati nell'aula virtuale non è necessario registrare la presenza in chat. Questa viene registrata automaticamente dal sistema. Alla fine del convegno sarà generato il registro elettronico delle presenze sulla base dei tempi di entrata e di uscita dall'aula virtuale delle presenze. Non sarà rilasciato attestato.

Continua la lettura...


Genere e Sport: il lavoro, le differenze, le discriminazioni (II modulo)

Genere e Sport: il lavoro, le differenze, le discriminazioni (II modulo)

Dove: Webinar (15,30-18,00)
Data: 17-02-2021

Il secondo modulo del webinar si propone di investigare cosa succede nel mondo dello sport professionistico, dilettantistico ed amatoriale, sotto il profilo del rapporto lavorativo che lega atlete/ atleti e società sportive. Ci interrogheremo con l’aiuto di esperti/e su come le differenze di genere influiscono sul trattamento contrattuale, economico e normativo delle atlete e degli atleti e di come e perché le atlete sono pagate molto, ma molto meno degli uomini. E su un’ingiustizia tutta italiana, per la quale, fino ad ora, le nostre sportive sono considerate dilettanti e non professioniste come i colleghi...

Continua la lettura...


Presentazione del libro

Presentazione del libro "Donne e potere di fare"

Dove: Webinar (15,30-18,30)
Data: 27-01-2021

PROGRAMMA

Saluti istituzionali
Avv. Valentina Del Grande
COA di Siena, Referente per le Pari Opportunità

Introduce e modera
Avv. Rossella De Franco
Presidente CPO presso l'Ordine degli Avvocati di Siena

Intervengono:
Avv. Carla Guidi
del Foro di Lucca, Presidente Onoraria Rete CPO Toscana
Avv. Lucia Secchi Tarugi
Presidente dell'Ordine degli Avvocati di Siena
Dott. Roberto Maria Carrelli Palombi
Presidente del Tribunale di Siena
Avv. Ilaria Li Vigni
del Foro di Milano, Giornalista pubblicista e scrittrice

Continua la lettura...


C'era la rivolta nel ghetto

C'era la rivolta nel ghetto

Dove: Auditorium virtuale (ore 17,30 e ore 21)
Data: 27-01-2021

con un saluto di
Giampiero Cassi, Presidente Ordine Avvocati Firenze
Enrico Fink, Presidente Comunità Ebraica di Firenze

a seguire contributi video di
Wlodeck Goldkorn
giornalista e curatore dell'opera di Marek Edelman
Ugo Caffaz
consulente Politiche della Memoria / Regione Toscana
Enrico Fink
Presidente Comunità Ebraica di Firenze

Modalità di iscrizione:
La partecipazione è gratuita. Verranno accettate le richieste ricevute telematicamente attraverso l'area riservata Sfera alla quale si potrà accedere dal link presente sulla pagina dell'eventi pubblicato sul sito http://www.fondazioneforensefirenze.it
Per completare l'iscrizione è necessario, sempre nella sezione formazione della propria area personale Sfera in corrispondenza dell'evento prenotato, cliccare sul pulsante "Vai al webinar" ed inserire le informazioni richieste.

Continua la lettura...


CINEFORUM DAL DIVANO DI CASA...NASRIN

CINEFORUM DAL DIVANO DI CASA...NASRIN

Dove: Webinar (21,00-23,00)
Data: 23-12-2020

Continua la programmazione del cineforum dedicato ai temi dei diritti della persona, con particolare attenzione ai principi di eguaglianza e di pari opportunità, promosso dal CPO del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Firenze e dalla Fondazione per la Formazione Forense di Firenze, in collaborazione con Il Cinema La Compagnia della Regione Toscana. In attesa di ricominciare, con le proiezioni in sala “reale” in piena sicurezza (non vediamo l’ora) vi proponiamo la visione, sempre “daldivano di casa” di un film –documentario dedicato ad una donna coraggiosa, Nasrin Sotoudeh: avvocata...

Continua la lettura...


Tanti Fili, Una Rete

Tanti Fili, Una Rete

30-11-2020

Playlist del CNF con tutti i contributi del CPO italiani e altre figure istituzionali.

Continua la lettura...



L'AVVOCATO, LA MALTRATTATA E IL MALTRATTANTE. DRAMMA ALL'ITALIANA

L'AVVOCATO, LA MALTRATTATA E IL MALTRATTANTE. DRAMMA ALL'ITALIANA

Dove: Seminario on-line sulla piattaforma Teams (15,30-18,00)
Data: 25-11-2020

SALUTI:
Avv. ROBERTO DE FRAJA (Presidente Ordine Avvocati di Arezzo)
Avv. RICCARDO VANNUCCINI (Presidente Fondazione Forense di Arezzo)
INTRODUCONO E MODERANO:
Avv. ANNA MIELE (Presidente Comitato Pari Opportunità)
Avv. FRANCESCA TARCHIANI (Referente AIAF Toscana Sez. di Arezzo)
INTERVENTI:
Avv. ANDREA IODICE (Avvocato in Arezzo)
LETTURE E RIFLESSIONI. TUTTA CASA, MARITO E COGNATO
Dr. MARIO DE MAGLIE
(Psicologo, Psicoterapeuta. C.A.M. Firenze)
IL LAVORO DEL CENTRO DI ASCOLTO UOMINI
MALTRATTANTI. RAPPORTI CON L'AVVOCATO
Dr.ssa ELISA GIANNINI, in arte “Teresa Cinque”
(Teatrante e scrittrice)
ERRORI DI BASE. MALE DETTE PAROLE

Domande e dibattito:
La partecipazione all’intero evento comporta, per gli Avvocati, l'attribuzione di n. 2 crediti formativi in deontologia.

Modalità di iscrizione: la disponibilità per l’evento è di n°200 posti assegnati secondo l’ordine di arrivo dell’iscrizione da effettuarsi tramite il programma «Sfera». La partecipazione all’evento sarà gratuita ma riservata agli iscritti all’Ordine di Arezzo, ed ai Colleghi iscritti in altri Ordini aderenti alla Associazione per la Formazione Forense del Sud della Toscana (Ordini di Siena, Grosseto); per gli iscritti di altri Ordini il costo della partecipazione sarà di € 20,00 (venti) da saldarsi al momento dell'iscrizione.
Il Convegno si terrà con modalità a distanza. Gli iscritti riceveranno le istruzioni per il collegamento on-line, 48 ore prima dell’evento. La presenza dei partecipanti sarà monitorata e i crediti formativi attribuiti solo agli avvocati che risulteranno collegati per un tempo corrispondente a quello dell’intero evento e con una tolleranza massima di quindici minuti rispetto alla sua durata complessiva.

Continua la lettura...


EFFETTI DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19 SULLA VIOLENZA DOMESTICA

EFFETTI DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19 SULLA VIOLENZA DOMESTICA

Dove: Webinar (15,30 - 18,30)
Data: 25-11-2020

L’emergenza epidemiologica da Covid-19 e le misure di contenimento adottate durante il lockdown hanno avuto innegabili ripercussioni anche sul piano della violenza basata sul genere, soprattutto in ambito domestico, aggravando drasticamente le difficoltà.

PROGRAMMA

Ore 15:15 COLLEGAMENTO ALL’AUDITORIUM VIRTUALE
Ore 15:30 APERTURA DEI LAVORI E SALUTI ISTITUZIONALI
Presiede e coordina
Avv. Silvia Cocchi - Vice Presidente del Comitato Pari Opportunità dell'Ordine degli Avvocati di Firenze
Intervengono:
Avv. Sibilla Santoni - Presidente del Comitato Pari Opportunità dell’Ordine degli Avvocati di Firenze;
Dott. Giovanni Solinas - Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Firenze
Avv. Barbara Felleca - Consigliera Comunale Firenze
Dott. Gabriella Starnotti - Psicologa Criminologa
Dott. Fabio Valerio Pocek – Primo Dirigente anticrimine della Polizia di Stato di Firenze
Avv. Matteo Santoni – Consigliere di Parità del CPO dell’Ordine degli Avvocati di Firenze
Ore 18:30 DIBATTITO E CHIUSURA DEI LAVORI

Modalità di iscrizione: La partecipazione è gratuita. Verranno accettate esclusivamente le richieste ricevute telematicamente attraverso l’area riservata Sfera alla quale si potrà accedere dal link presente sulla pagina dell’evento pubblicato sul sito http://www.fondazioneforensefirenze.ithttp://www.ordineavvocatifirenze.eu/news-e-comunicati/
Per completare l’iscrizione è necessario, sempre nella sezione formazione della Sua area personale Sfera in corrispondenza dell’evento prenotato, cliccare sul pulsante “VAI AL WEBINAR” ed inserire le informazioni richieste. Si consiglia di effettuare questo passaggio immediatamente, per completare la procedura di iscrizione.
Al termine della procedura, riceverà una mail dall’indirizzo customercare@gotowebinar.com (Fondazione Formazione Forense Ordine Avvocati Firenze) con un ulteriore pulsante “PARTECIPA AL WEBINAR” che sarà attivo pochi minuti prima dell’orario di inizio del webinar.
Termine cancellazioni: Si invita a dare notizia di eventuali disdette della partecipazione (attraverso l’area Sfera) entro le ore 19:00 del giorno precedente all’evento (oltre tale termine è ammessa la comunicazione a mezzo mail) per consentire l’ammissione dei colleghi esclusi segnalando che la mancata partecipazione, per 2 volte nel semestre solare e senza che sia stata effettuata la cancellazione, consegue l'impossibilità di iscriversi ad Eventi Formativi gratuiti per i 6 mesi successivi dall'ultimo degli eventi disertati.
Attestato di frequenza: Non è previsto il rilascio di alcun attestato posto che potranno verificare la propria situazione crediti aggiornata direttamente dal proprio profilo Sfera successivamente alla chiusura dell’incontro.
Crediti formativi e modalità di accreditamento: E’ stata proposta alla Commissione per l’accreditamento delle attività formative dell’Ordine di Firenze l’attribuzione di n. 4 crediti formativi in materia non obbligatoria così come previsto dalla delibera adottata in data 20/04/2020 dal CNF n. 193 sulla Formazione Continua.
LA PARTECIPAZIONE ALL’EVENTO TRAMITE SOLO COLLEGAMENTO AUDIO VIA TELEFONO (OPZIONE “USA TELEFONO”, CHIAMANDO IL NUMERO INDICATO NELLA MAIL DI CONFERMA), NON PREVEDENDO LA POSSIBILITA’ DI VERIFICARE LA EFFETTIVA PARTECIPAZIONE, NON CONSENTE, STANTE LA VIGENTE NORMATIVA, IL RICONOSCIMENTO DEI CREDITI FORMATIVI.

Continua la lettura...


IL LINGUAGGIO NEL PROCESSO

IL LINGUAGGIO NEL PROCESSO

Dove: Webinar, Microsoft Teams (15,00 - 17,00)
Data: 13-11-2020

Saluti Istituzionali
Avvocata Silvia FERRACCI - Consigliera dell’Ordine degli Avvocati di Livorno
Interventi
Avvocato Nicola SODANO - Presidente Comitato Pari Opportunità Livorno
Avvocata Cecilia GRADASSI - Presidente ONDIF Livorno
Introduzione
Avvocata Cristina CERRAI - Membro CPO Livorno e Consigliera di Parità della Provincia di Livorno
Coordina ed interviene
Dottor Carlo FUSI - Direttore de Il Dubbio
Ne discutono
Avvocata Anna LOSURDO - Foro di Bari – Ora Legale Network
Professoressa Stefania CAVAGNOLI - Università Roma Tor Vergata

Informazioni Generali:
La partecipazione al convegno dà diritto al riconoscimento di n. 2 (due) crediti formativi (n. 1 in materia civile e n. 1 in etica professionale).
Evento Gratuito via web tramite piattaforma Microsoft Teams. Posti disponibili: 200. Le iscrizioni si ricevono fino alle ore 12.00 del 11.11.2020 on line tramite la piattaforma Sfera.
ISTRUZIONI: La piattaforma invierà in automatico una mail agli iscritti che saranno rientrati nel numero programmato nel quale ci sarà un link necessario per accedere al corso cliccando nell'orario indicato. Una volta entrati nell'aula virtuale non è necessario registrare la presenza in chat. Questa viene registrata automaticamente dal sistema. Alla fine del convegno sarà generato il registro elettronico delle presenze sulla base dei tempi di entrata e di uscita dall'aula virtuale delle presenze. Non sarà rilasciato attestato.

Continua la lettura...


COLTIVIAMO LA MEMORIA: UN ALBERO PER ENRICA CALABRESI

COLTIVIAMO LA MEMORIA: UN ALBERO PER ENRICA CALABRESI

Dove: Firenze, Piazza D'Azeglio
Data: 10-11-2020

IL CPO DONA UN ALBERO IN RICORDO DELLA PROFESSORESSA ENRICA CALABRESI

Il Comitato Pari Opportunità dell’Ordine degli Avvocati di Firenze dona al Comune di Firenze un albero, da mettere a dimora in ricordo di una nostra eminente cittadina, la prof.ssa Enrica Calabresi.
Enrica Calabresi è stata una grande scienziata di origine ebraica, la cui storia importante è stata a lungo dimenticata.
Nata il 10.11.1891 a Ferrara, è vissuta a lungo nella nostra città, dove è deceduta il 20 gennaio 1944. La sua biografia è particolarmente significativa: zoologa ed entomologa, si è laureata giovanissima all’Università di Firenze in Scienze naturali, ha lavorato alla Specola, è stata docente sia all’Università di Firenze che all’Università di Pisa e segretaria della Società Entomologica Italiana. Il 14 dicembre 1938, in seguito alle Leggi razziali fasciste, è stata allontanata dall’insegnamento universitario perché "appartenente alla razza ebraica".
Margherita Hack è stata sua allieva al liceo classico "Galileo" e testimone della sua cacciata, dopo l'introduzione delle leggi razziali. Dal 1939 al 1943 ha insegnato scienze nella Scuola ebraica di via Farini. Nel gennaio del 1944 è stata arrestata dai fascisti come ebrea nella sua abitazione fiorentina e portata nel carcere femminile di  Santa Verdiana. Sapendo che da lì sarebbe stata deportata al lager di sterminio di Auschwitz, si è sottratta a questo tremendo destino con un veleno, che da tempo portava sempre con sé. A lei è stato intitolato il reparto di entomologia del Museo la Specola di Firenze.
La sua coraggiosa e travagliata vita è stata raccontata nel libro Un nome di Paolo Ciampi, nello spettacolo teatrale Un nome nel vento e nel film documentario di Ornella Grassi Una donna. Poco più di un nome (Italia, 2019) che è stato insignito del premio Gilda, nell’ambito del Festival Internazionale di Cinema e Donne.
Il film è stato proiettato il 24 gennaio 2020 per gli avvocati di Firenze a cura del CPO e della Fondazione per la Formazione Forense presso il Cinema La Compagnia per celebrare il Giorno della Memoria.
Il CPO ritiene importante questa iniziativa, assunta in coerenza con la sua missione, che consiste nella promozione delle pari opportunità e nella lotta a tutte le discriminazioni, per perpetuare il ricordo della nostra concittadina, la cui brillante vita e carriera di scienziata, eccezionale in quell’epoca per una donna, è stata brutalmente interrotta a seguito della discriminazione razziale.  
Fino a questo momento nella nostra città non c’era un ancora un ricordo del suo nome: né targhe, né intitolazione di vie, né pietre d’inciampo.  
Il CPO ha ritenuto molto appropriato dedicare ad Enrica Calabresi un albero, sia per la sua esperienza di scienziata naturalista, zoologa ed entomologa, sia per la sua appartenenza alla cultura ebraica, per la quale piantare un albero è simbolo di pace, fratellanza ed amore verso la terra, rappresenta la continuità della vita ed è segno di ricordo verso i defunti.
L’albero prescelto è il Ginkgo Biloba, pianta millenaria considerata sacra per molte culture.  ll ginkgo, oltre a essere considerato l’albero più vecchio presente sulla Terra, è anche uno dei più longevi, dal momento che può raggiungere i 1000 anni. Nelle culture orientali è considerato un albero sacro, in virtù della capacità attribuita alla pianta di allontanare gli spiriti maligni e per i suoi poteri curativi.
Anche la scelta del luogo per la messa a dimora dell’albero, cioè Piazza D’Azeglio, tiene conto della biografia della prof. Sa Calabresi, la quale ha insegnato alla scuola ebraica in via Farini, ha frequentato la Sinagoga ed è morta a S. Verdiana, in via della Mattonaia.
L’albero pertanto crescerà in un luogo particolarmente evocativo per la storia della nostra concittadina. Ma non solo. Il giardino di Piazza D’Azeglio è un luogo molto frequentato da bambini ed adolescenti. La targa con la quale l’albero viene dedicato vuole avere un valore educativo e di diffusione di valori fondativi della nostra comunità democratica e dovrà far riflettere i frequentatori del giardino, che sono anche molto giovani, sulle vicende della Shoah, dell’Olocausto, della discriminazione razziale, per far sì che quanto è accaduto anche nella nostra città non sia dimenticato e non abbia a ripetersi mai più.
Sulla targa si potrà leggere la seguente dedica: ”Questo albero è dedicato ad Enrica Calabresi (Ferrara 1891-Firenze 1944) , scienziata naturalista, docente universitaria, ebrea, vittima delle leggi razziali. Perché il ricordo della sua vita coraggiosa metta radici profonde, resti per sempre nella memoria di Firenze e sia di insegnamento alle giovani generazioni. Il Comitato Pari Opportunità delle Avvocate e degli Avvocati di Firenze nel marzo 2020”.

Il CPO ringrazia sentitamente il Comune di Firenze per l’attenzione prestata all’iniziativa e per l’accettazione della donazione.

Alla cerimonia della messa a dimora dell’albero e dell’apposizione della targa commemorativa, che avverrà alla presenza dei familiari della prof. sa Enrica Calabresi, parteciperanno l’Avv. Giampiero Cassi, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Firenze, l’Avv. Sibilla Santoni, Presidente del Comitato Pari Opportunità degli Avvocati di Firenze,l’Avv. Marina Capponi, coordinatrice del gruppo Cultura del CPO, l’ avv. Cecilia Del Re, Assessora all’Ambiente del Comune di Firenze,   il prof. Marco David Liscia,  Presidente della Comunità ebraica di Firenze, la prof.sa Dora Liscia Bemporad Presidente del Museo Ebraico della Sinagoga di Firenze, l’attrice e regista Ornella Grassi, lo scrittore e giornalista Paolo Ciampi.
 La cerimonia sarà trasmessa in diretta radiofonica su Controradio dal giornalista Raffaele Palumbo.

Continua la lettura...


Covid - Legittimo Impedimento - Tribunale di Arezzo

Covid - Legittimo Impedimento - Tribunale di Arezzo

04-11-2020


La Rete CPO Toscana diffonde con soddisfazione le linee guida adottate in data odierna dal Presidente del Tribunale di Arezzo, in risposta alla circolare inviata dalla Rete il 22 ottobre 2020.

Continua la lettura...


COMITATO PARI OPPORTUNITA': UGUALI NELLA LIBERA PROFESSIONE? Funzioni e competenze del CPO nella professione forense.

COMITATO PARI OPPORTUNITA': UGUALI NELLA LIBERA PROFESSIONE? Funzioni e competenze del CPO nella professione forense.

Dove: Piattaforma GoToWebinar (15,00 - 17,00)
Data: 29-10-2020

La Rete CPO Toscana è lieta di diffondere l'evento formativo organizzato dal CPO di Ferrara, al quale i Colleghi di tutti i fori possono partecipare.

PROGRAMMA

SALUTI:
Avv. Eugenio Gallerani - Presidente dell'Ordine Avvocati di Ferrara
Dott. Stefano Scati - Presidente del Tribunale di Ferrara
Prof.ssa Maria Gabriella Marchetti - Prorettrice Università degli Studi di Ferrara con delega alle Pari Opportunità e disabilità - Presidente del Consiglio di Parità
Avv. Federico D'Anneo - Presidente della Fondazione Forense Ferrarese
INTRODUCE E MODERA IL CONVEGNO:
Avv. Rita Reali - Presidente del CPO dell'Ordine Avvocati di Ferrara
INTERVENTI:
"Perchè un Comitato Pari Opportunità?", Avv. Maria Masi Presidente f.f.del Consiglio Nazionale Forense con delega alle pari opportunità
L'Esperienza del CPO dell'Ordine Avvocati di Milano", Avv. Tatiana Biagioni Presidente del Comitato Pari Opportunità dell'Ordine Avvocati di Milano
Compiti e Funzioni della Consigliera di Parità", Dott.ssa Donatella Orioli Consigliera di Parità Provinciale
"Presentazione del Protocollo d'Intesa a tutela dei diritti di pari opportunità, della genitorialità e delle categorie deboli" Avv. Laura Caleffi Consigliera del Comitato Pari Opportunità di Ferrara

Per Informazioni e iscrizioni:
http://www.fondazioneforenseferrarese.it oppure rivolgersi alla Segreteria della Fondazione Forense Ferrarese IN Via Borgo Dei Leoni n. 60/62 tel 0532.453441 - posta@fondazioneforenseferrarese.it Lun/Ven 9.30-12,30

Continua la lettura...


Comunicato CPO Avvocati e Avvocate d'Italia

Comunicato CPO Avvocati e Avvocate d'Italia

28-10-2020

Si pubblica la comunicazione dei Comitati Pari Opportunità firmatari, tra cui la Rete CPO Toscana, inviata al Presidente del Consiglio dei Ministri, alla Presidente f.f. del CNF ed alla Consigliera di Parità Nazionale.

Continua la lettura...


Covid - Legittimo Impedimento

Covid - Legittimo Impedimento

28-10-2020

Si pubblica la lettera inviata dalla Rete CPO Toscana ai Presidenti dei COA della Toscana, al Presidente dell’Unione Distrettuale degli Ordini Forensi della Toscana, al Presidente della Corte di Appello di Firenze, ai Presidenti dei Tribunali della Toscana, al Procuratore Generale della Corte di Appello di Firenze e alle Procure della Repubblica presso i Tribunali della Toscana in data 23.10.2020.

Continua la lettura...


OMOTRANSFOBIA E FILIAZIONE: diritti e discriminazioni delle persone LGBTI

OMOTRANSFOBIA E FILIAZIONE: diritti e discriminazioni delle persone LGBTI

Dove: Webinar - Piattaforma Microsoft Teams (15,00 - 17,00)
Data: 25-09-2020

PROGRAMMA

Saluti Istituzionali:
Avv. Fabrizio Spagnoli, Presidente Ordine degli Avvocati di Livorno
Introduce:
Avv. Cristina Cerrai, Membro Comitato Pari Opportunità di Livorno e Consigliera di Parità della Provincia di Livorno
Coordina:
Avv. Nicola Sodano, Presidente Comitato Pari Opportunità
Relazioni:
“Aspetti psicologici e sociali dell’omotransfobia”, Dott. Giacomo Pagani - Psicologo e psicoterapeuta
“I delitti contro l’uguaglianza. La tutela delle persone LGBTI”, Avv. Stefano Chinotti - Presidente CPO presso il Consiglio dell’Ordine Avvocati di Bergamo
“Quale supporto alle vittime dei reati d’odio nei Paesi UE”, Dott. Udo C. Enwereuzor - Responsabile COSPE per Diritti di cittadinanza,minoranze e migrazione
“Tutele giuridiche delle famiglie omogenitoriali: adozioni, riconoscimenti, trascrizione dei certificati stranieri”, Avv. Federica Tempori - Avvocata del Foro di Livorno

Informazioni Generali:

La partecipazione al convegno dà diritto al riconoscimento di n. 2 (due) crediti formativi in materia civile.
Evento Gratuito via web tramite piattaforma Microsoft Teams.
Posti disponibili: 200. Le iscrizioni si ricevono fino alle ore 12.00 del 23.09. p.v. - on line tramite la piattaforma Sfera.

Istruzioni:

La piattaforma invierà in automatico una mail agli iscritti che saranno rientrati nel numero programmato nel quale ci sarà un link necessario per accedere al corso cliccando nell'orario indicato. Una volta entrati nell'aula virtuale non è necessario registrare la presenza in chat. Questa viene registrata automaticamente dal sistema. Alla fine del convegno sarà generato il registro elettronico delle presenze sulla base dei tempi di entrata e di uscita dall'aula virtuale delle presenze. Non sarà rilasciato attestato.

Continua la lettura...


FAME DI LIBERTA'

FAME DI LIBERTA'

Dove: Lucca
Data: 25-09-2020

FAME DI LIBERTA'

Le parole di Ebru Timtik e Nasrin Sotoudeh
in difesa dei diritti umani

Idea drammaturgica selezione e montaggio dei testi di Gaetano Picchi, con Giovanna Acquisti, Patrizia De Luca e Gaetano Picchi.
Brani musicali interpretati da Franco Bonsignori e Michele Salotti.

Introducono: Maria Grazia Fontana e Lelia Parenti

Interviene: Barbara Spinelli

Organizzatore: Compagnia Teatrale Attori & Convenuti

Reading di messaggi dell’avvocata turca (di etnia curda) Ebru Timtik, la quale ha sacrificato la vita (dopo 238 giorni di sciopero della fame) per tutelare nel suo Paese i diritti umani e dell'avvocata iraniana, Nasrin Sotoudeh (in carcere dal 2018 e condannata a quattordici anni di reclusione e a 148 frustate) è in sciopero della fame perché siano rilasciati i prigionieri politici. Due destini che s’incrociano, due donne che esercitano la stessa professione, due avvocate che antepongono la solidarietà e l’esigenza di tutelare i diritti degli altri alla propria vita.

Continua la lettura...


EMERGENZA COVID-19 E GENERE

EMERGENZA COVID-19 E GENERE

Dove: Webinar

Lecostituzionaliste
in collaborazione con ELaN (European Law & Gender, JMO Action 2019-2022)
In ricordo di Jörg Luther


I SESSIONE 9,30 – 12,30
Introduce e presiede: Gaetano Silvestri Presidente emerito della Corte costituzionale e Presidente AIC
Relazione introduttiva: I diritti civili e politici nell’emergenza, tra uguaglianza formale e discriminazione sostanziale - Andrea Pertici Università di Pisa
• Gli stati di emergenza e la rappresentanza di genere:
Emma Imparato Università di Napoli l’Orientale
• Covid-19 e violenza sulle donne e sui minori:
Irene Pellizzone Università di Milano
• Genere e condizioni di vulnerabilità:
Anna Lorenzetti Università di Bergamo
• Pandemia ed uguaglianza di genere: le iniziative della UE:
Adriana Ciancio Università di Catania
Dibattito


II SESSIONE 14,30 - 17,30
Relazione introduttiva: Donne e diritti sociali durante e dopo l’emergenza: Anna Maria Poggi Università di Torino
• Donna lavoratrice e funzione familiare ai tempi del coronavirus: conciliazione o scelta obbligata?:
Francesca Rosa Università di Foggia
• L’impatto della pandemia sul lavoro precario: una prospettiva di genere:
Elettra Stradella Università di Pisa
• Diritto alla salute in fase di emergenza: l’impatto sul corpo delle donne:
Carla Bassu Università di Sassari
• La scuola ed il Covid: la cartina di tornasole delle diseguaglianze:
Roberta Calvano Università di Roma UnitelmaSapienza
• Covid-19 ed emergenza economica: le misure sovranazionali e quello che le donne non dicono:
Fiammetta Salmoni Università Guglielmo Marconi
Dibattito
Conclusioni: Barbara Pezzini Università di Bergamo
Link dell’aula Microsoft Teams
https://teams.microsoft.com/l/meetup-join/19%3a1c402f8b17744f54b667079615ab353e%40thread.tacv2/1597580876124?context=%7b%22Tid%22%3a%22c7456b31-a220-47f5-be52-473828670aa1%22%2c%22Oid%22%3a%227fc8a6b4-adef-4458-bfb4-c6a93679b804%22%7d
Per partecipare, è gradita l’iscrizione inviando una mail a:
elan.jm@unipi.it

Continua la lettura...


CONTRASTO ALL’ODIO: LINGUAGGIO, DEONTOLOGIA E NORMATIVA

CONTRASTO ALL’ODIO: LINGUAGGIO, DEONTOLOGIA E NORMATIVA

Dove: Webinar

PROGRAMMA

Ore 14:45 COLLEGAMENTO ALL’AUDITORIUM VIRTUALE
Ore 15:00 APERTURA DEI LAVORI E SALUTI ISTITUZIONALI
Modera
Avv. Matteo Mammini
Componente del Comitato Pari Opportunità dell'Ordine degli Avvocati di Firenze
IL LINGUAGGIO D’ODIO/IL LINGUAGGIO INCLUSIVO
Relatore: Dott. Debora Barletta - National Coordinator and Online Activist del No Hate Speech Movement Italia
MISOGINIA NELLA STAMPA ED IL FEMMINISMO TRANS ESCLUDENTE
Relatore: Dott. Natascia MesiGiornalista; responsabile politiche di genere e formazione di Arcigay e coordinatrice Rete Donne Transfemminista
IL CRIMINE D’ODIO ED IL DISCORSO D’ODIO: DALLE ISTITUZIONI AI RISVOLTI QUOTIDIANI SOCIAL
Relatore: Avv. Matteo MamminiComponente del Comitato Pari Opportunità dell’Ordine degli Avvocati di Firenze
HATE SPEECH E DISCRIMINAZIONE – DEFINIZIONE INTERNAZIONALE DI DISCORSO D’ODIO
Relatore: Dott. Alessandro Di Rosa - PhD in Scienze Giuridiche e Diritti Umani; autore del libro “Hate Speech e discriminazione”
IL RISARCIMENTO PER IL DANNO DA DISCORSO D’ODIO
Relatore: Avv. Giovanni Genova - Socio Avvocatura per i diritti LGBTI – Rete Lenford
DELITTI CONTRO L’EGUAGLIANZA. L’ESTENSIONE DELLA TUTELA A GENERE, ORIENTAMENTO SESSUALE E IDENTITÀ DI GENERE
Relatore: Avv. Stefano Chinotti - Presidente CPO Bergamo; direttore del Centro Studi europeo “Stefano Rodotà” di Avvocatura per i diritti LGBTI – Rete Lenford
DISCORSI D’ODIO E LAVORO, QUANDO ODIARE È GIÀ PUNITO: IL CASO TAORMINA
Relatore: Avv. Caterina Caput - Socia e coordinatrice del gruppo dei giuslavoristi di Avvocatura per i diritti LGBTI – Rete Lenford
TESTIMONIANZE COME SI COMBATTE IL DISCORSO D’ODIO ON-LINE, PROGETTI E TECNICHE.
Relatore: Dott. Giulia Pirozzi - Project coordinator consultant di FutureVox
OMOFOBIA DIRETTA AI GENITORI SAME-SEX ED INDIRETTA DESTINATA AI LORO FIGLI
Relatore: Dott. Irene Ciulli Formatrice e consigliera di Famiglie Arcobaleno
IL CRIMINE D’ODIO ED IL DISCORSO D’ODIO NELLE SCUOLE SUPERIORI: DALLE GRANDI ALLE PICCOLE REALTÀ.
Relatore: Dott. Linda del Bono - Referente scolastico contro il bullismo; socia Agedo Toscana
L’APPROCCIO DELLE FORZE DELL’ORDINE AL CRIMINE D’ODIO: INTERNO ED ESTERNO.
Relatore: Michela Pascali - Segreteria Nazionale SILP CGIL Polizia di Stato; vicepresidente di Polis Aperta
Ore 18:00 DIBATTITO E CHIUSURA DEI LAVORI

INFORMAZIONI GENERALI

Modalità di iscrizione: La partecipazione è gratuita.
Verranno accettate esclusivamente le richieste ricevute telematicamente attraverso l’area riservata Sfera alla quale si potrà accedere dal link presente sulla pagina dell’evento pubblicato sul sito http://www.fondazioneforensefirenze.it e http://www.ordineavvocatifirenze.eu/news-e-comunicati/
Termine cancellazioni: Si invita a dare notizia di eventuali disdette della partecipazione (attraverso l’area Sfera) entro le ore 19:00 del giorno precedente all’evento (oltre tale termine è ammessa la comunicazione a mezzo mail) per consentire l’ammissione dei colleghi esclusi segnalando che la mancata partecipazione, per 2 volte nel semestre solare e senza che sia stata effettuata la cancellazione, consegue l'impossibilità di iscriversi ad Eventi
Formativi gratuiti per i 6 mesi successivi dall'ultimo degli eventi disertati.
Modalità di partecipazione: Per accedere all’Auditorium virtuale, è pregato di indicare il Suo nome, cognome e indirizzo mail al link che verrà inviato all’indirizzo di posta elettronica entro l’orario di inizio dell’evento. Dopo aver inserito i Suoi dati, riceverà una comunicazione con il link di accesso al webinar. Le consigliamo di registrarsi il al momento della ricezione della mail in modo da evitare ritardi all’inizio dell’evento. Per seguire l’evento non è necessario scaricare alcun programma qualora l’accesso avvenga tramite pc; nel caso in cui voglia seguire l’evento da cellulare o tablet sarà necessario scaricare l’app Go To Webinar.
Attestato di frequenza: Non è previsto il rilascio di alcun attestato posto che potranno verificare la propria situazione crediti aggiornata direttamente dal proprio profilo Sfera successivamente alla chiusura dell’incontro.
Crediti formativi e modalità di accreditamento: E’ stata proposta alla Commissione per l’accreditamento delle attività formative dell’Ordine di Firenze l’attribuzione di n. 4 crediti formativi di cui n. 1 in materia obbligatoria così come previsto dalla delibera adottata in data 20/04/2020 dal CNF n. 193 sulla Formazione Continua.

Continua la lettura...




LE NORME COVID E IL DIRITTO AL LAVORO E ALL'IMPRESA - Donne e lavoro al tempo della pandemia: prime riflessioni

LE NORME COVID E IL DIRITTO AL LAVORO E ALL'IMPRESA - Donne e lavoro al tempo della pandemia: prime riflessioni

Dove: Auditorium virtuale
Data: 18-06-2020

La pandemia ha cambiato profondamente il mondo del lavoro. Ed in particolare il lavoro delle donne.
Le donne lavoratrici sono in prima linea, sia per la loro presenza significativa in settori chiamati a rispondere all’emergenza, come la sanità o i servizi, sia per il loro ruolo multitasking in famiglia, dove una forma anomala di smart working forzato le ha viste destreggiarsi in casa, fra la didattica a distanza dei figli e la cura di anziani, disabili e malati, in sostituzione dei presidi assistenziali sospesi a causa dell’epidemia. E sono le principali fruitrici del congedo straordinario indennizzato al 50%.
Le donne inoltre sono presenti in maggioranza nei settori che saranno più colpiti dalla crisi economica post- pandemica (turismo, commercio, spettacolo). E ne risentiranno le conseguenze a lungo termine.
Che cosa possiamo imparare a livello economico, giuridico, sociale da questa drammatica esperienza, che ci ha costretto a modificare il nostro modo di lavorare, ed in definitiva di vivere, in maniera radicale e probabilmente duratura?
Ora che siamo entrati nella cosiddetta fase 2, vi è l’esigenza di riflettere sugli effetti dell’emergenza sanitaria nel tessuto socio-economico del nostro Paese, che già evidenziava forti disparità di trattamento fra lavoratrici e lavoratori in ogni settore.
Nel momento cruciale della ripartenza, abbiamo davanti una grande opportunità: quella di ridisegnare finalmente in modo più equo, insieme ai tempi ed agli spazi della vita quotidiana e l’organizzazione delle città, anche i ruoli delle donne e degli uomini nella famiglia, nel lavoro, nella società tutta.
Ci ripromettiamo pertanto con questa iniziativa di esaminare (per quanto possibile, vista la loro complessità), in un’ottica interdisciplinare che tenga conto anche del genere, le misure adottate in materia di lavoro e la loro ripercussione sulla condizione delle donne.

PROGRAMMA


Ore 15:00 COLLEGAMENTO ALL’AUDITORIUM VIRTUALE
Introduzione a cura dell'Avv. Marina Ercoli – Comitato Direttivo della Fondazione per la Formazione Forense dell’Ordine degli Avvocati di Firenze
Presiede e coordina l'Avv. Marina Capponi - Componente del Comitato Pari Opportunità dell’Ordine degli Avvocati di Firenze
SALUTI ISTITUZIONALI:
Avv. Sibilla Santoni – Presidente del Comitato Pari Opportunità dell’Ordine degli Avvocati di Firenze
TAVOLA ROTONDA
Dott. Alessandra Pescarolo - Società Italiana di storia del lavoro
Prof. Franca Alacevich – Professore ordinario di Sociologia del Lavoro università di Firenze
Prof. Maria Paola Monaco – Professore associato di diritto del lavoro Università di Firenze
Ore 17:00 CONCLUSIONI, DIBATTITO E CHIUSURA DEI LAVORI

INFORMAZIONI GENERALI

Modalità di iscrizione: La partecipazione è gratuita.
Verranno accettate esclusivamente le richieste ricevute telematicamente attraverso l’area riservata Sfera alla quale si potrà accedere dal link presente sulla pagina dell’evento pubblicato sul sito www.fondazioneforensefirenze.it
Termine cancellazioni: Si invita a dare notizia di eventuali disdette della partecipazione (attraverso l’area Sfera) entro le ore 19:00 del giorno precedente all’evento (oltre tale termine è ammessa la comunicazione a mezzo mail) per consentire l’ammissione dei colleghi esclusi segnalando che la mancata partecipazione, per 2 volte nel semestre solare e senza che sia stata effettuata la cancellazione, consegue l'impossibilità di iscriversi ad Eventi
Formativi gratuiti per i 6 mesi successivi dall'ultimo degli eventi disertati.
Modalità di partecipazione: Per accedere all’Auditorium virtuale, è pregato di indicare il Suo nome, cognome e indirizzo mail al link che verrà inviato all’indirizzo di posta elettronica il giorno prima dell’evento. Dopo aver inserito i Suoi dati, riceverà una comunicazione con il link di accesso al webinar. Le consigliamo di registrarsi il giorno prima in modo da evitare ritardi all’inizio dell’evento. Per seguire l’evento non è necessario scaricare alcun programma qualora l’accesso avvenga tramite pc; nel caso in cui voglia seguire l’evento da cellulare o tablet sarà necessario scaricare l’app Go To Webinar.
Attestato di frequenza: Non è previsto il rilascio di alcun attestato posto che potranno verificare la propria situazione crediti aggiornata direttamente dal proprio profilo Sfera successivamente alla chiusura dell’incontro.
Crediti formativi e modalità di accreditamento: E’ stata proposta alla Commissione per l’accreditamento delle attività formative dell’Ordine di Firenze l’attribuzione di n. 4 crediti formativi in materia non obbligatoria così come previsto dalla delibera adottata in data 20/04/2020 dal CNF n. 193 sulla Formazione Continua.

Continua la lettura...




Lettera alla Presidente della Corte di Appello di Firenze dr.ssa Margherita Cassano

Lettera alla Presidente della Corte di Appello di Firenze dr.ssa Margherita Cassano

12-05-2020

Alla Presidente Dr.ssa Margherita Cassano Corte di Appello di Firenze Gentile Presidente, in questo periodo di profonda crisi sanitaria, sociale ed economica ogni tassello che compone il puzzle Italia e, in questo caso, la Giustizia Italiana ha ancora più importanza per dare un contributo all’evidenziare, affrontare e cercare soluzioni al prolungato stato di emergenza. La Rete dei Comitati Pari Opportunità della Toscana ritiene, per questo, indispensabile far sentire la sua voce e richiamare, così, l’attenzione verso una componente importante dell’avvocatura,...

Continua la lettura...


Comunicato 05.05.2020 di piena condivisione della delibera CNF n.197 del 20.04.2020

Comunicato 05.05.2020 di piena condivisione della delibera CNF n.197 del 20.04.2020

05-05-2020

Il 2020 è stato proclamato dal CNF “Anno dell’Avvocato in pericolo nel mondo” per sensibilizzare l’opinione pubblica e le Istituzioni sulle intimidazioni, violenze, illegittime detenzioni e condanne che gli avvocati subiscono in molti Stati, solo perché difendono in autonomia e indipendenza i diritti dei loro assistiti. Il diritto alla difesa viene interpretato come “complicità”. Il rapporto del febbraio 2020 dell’associazione Arrested Lawyers Initiative sulla persecuzione di massa degli Avvocati in Turchia ha documentato 605 arresti...

Continua la lettura...